Perdite d’acqua dai tubi: come intervenire a Torino

Quando meno te l’aspetti fai caso ad alcune perdite d’acqua dei tubi e non sai cosa fare. Chi puoi chiamare a Torino e provincia per risolvere questo comune inconveniente?

La prima cosa da fare è infatti intervenire subito per evitare danni in casa causati dalle infiltrazioni, soprattutto se le tubature sono posizionate sotto il pavimento o all’interno di un muro.

Ecco allora come individuare le perdite d’acqua dai tubi a Torino, cosa le causa e come intervenire in fretta.

Cosa porta alle perdite d’acqua dai tubi

Le perdite d’acqua dai tubi possono avere varie cause come: 

  • usura e corrosione, problemi frequenti negli impianti idrici datati
  • condizioni climatiche estreme come piogge abbondanti o neve che mettono le tubature a dura prova a livello termico e meccanico fino a portarle alla rottura in una o più sezioni
  • gettare nello scarico del lavandino oli o residui di cibo
  • manutenzioni approssimative e guarnizioni non messe correttamente.

Come individuare una perdita d’acqua in un tubo

Prima ancora di intervenire è importante individuare da dove proviene la perdita d’acqua.

Ci potrebbero essere, ad esempio, dei continui cali della pressione dell’acqua della caldaia, per cui occorrerà monitorare il contatore per scongiurare la presenza di perdite che partono da lì: se continuerà a funzionare puoi controllarlo dopo un certo numero di ore per notare che i valori segnati sono aumentati. L’ideale per fare questa verifica al meglio è far passare una notte tra una consultazione della numerazione e l’altra.

Per localizzare le perdite esistono vari metodi a seconda della gravità del problema e delle dimensioni dei tubi:

  • se questi sono piccoli o di media grandezza, potrai provare a percepire il rumore del rigagnolo d’acqua che corre lungo le tubature o le vibrazioni emesse dalle tubature
  • se le perdite sono meno rilevanti, non saranno facilmente udibili senza l’ausilio di particolari dispositivi che rilevano le perdite d’acqua dai tubi e di sonde elettriche, i geofoni. Per effettuare questi controlli a livello professionale si utilizzano metaldetector, geodetecton o, nei casi più gravi, telecamere a sonda.

Come riparare un tubo rotto a Torino

Risanare senza sostituire il tubo è possibile se il pezzo danneggiato è uno scarico. Le tecniche di risanamento anche di un solo punto o dell’intera tratta (ad esempio la colonna di scarico condominiale) cambiano in base al tipo di tubo che perde che può essere: la colonna di scarico, la braga, lo scarico del lavandino o il pluviale incassato.

La riparazione di una perdita d’acqua può avvenire sfruttando la tecnica del relining rivestendo il tubo all’interno di una speciale resina abbinata a volte ad una calza senza rompere il muro o il pavimento. La procedura è semplice: dopo aver ispezionato le tubature, il tecnico inietta al loro interno un composto a base di resina epossidica che aderisce alle pareti interne e si indurisce, creando uno strato protettivo solido e resistente al logorio.

Riparare delle perdite dai tubi a Torino: chi chiamo?

Come avrai potuto leggere, oltre ad aver bisogno di competenza e dispositivi per il rilevamento del problema, non è sempre semplice individuare da soli l’entità delle perdite dai tubi. Per questo e per evitare che il danno si aggravi, ti consigliamo di affidarti al più presto ad un idraulico specializzato. Chiama il 3284903348 anche in caso di pronto intervento nei festivi a Torino e provincia. I nostri tecnici saranno da te nel minor tempo possibile per fornirti il miglior supporto professionale possibile a prezzi concorrenziali.